Via Roma Square, Concordia Sagittaria

Francesco Steccanella

Concordia Sagittaria, cittadina dell’entroterra veneto lungo i collegamenti tra Venezia e Trieste, documenta la propria presenza sul territorio già dal X secolo a.C.
Francesco Steccanella progetta una accattivante ripavimentazione, supportata dalla preziosa presenza di resti antichi, che divengono essi stessi stimolo creativo per il disegno di un sistema di spazi pubblici in cui la terza dimensione d'altezza gioca ruolo fondamentale. Si pone dunque l'antico su piedistalli e si correda lo spazio con emergenze d'arredo di ricercata polimatericità, abbinando al Colombino il legno, la ghiaia e i metalli ossidati. Alla regia fra materiali differenti si unisce l'intento vicendevolmente evocativo: è il caso della geometria stretta ed allungata degli elementi litici ricondotti alla dimensione delle doghe lignee delle imbarcazioni e dei pontili cui la cittadina in prossimità di golfo alto-adriatico è legata.